Tag: fisse

ASTROLOGIAFrancesco FaraoniIndagine Astrologica

Stelle Fisse e casi di cronaca: il serial killer Charles Starkweather e la Stella Scheat nel Medio Cielo

Questo è il secondo caso che affronto attraverso le Stelle Fisse, all’interno di carte di nascita appartenenti a soggetti che si sono macchiati di crimini efferati. Ricapitolando, le Stelle Fisse che considero sono quelle appartenenti all’elenco delle 30 Stelle indicate da Anonimo 379 AD. Considero inoltre nella loro osservazione i seguenti criteri:

  • Le stelle angolari specialmente in posizione Ascendente e Medio Cielo, nelle cuspidi rispettivamente della Casa Uno e Dieci;
  • Secondo Cardano per crimini efferati è importante osservare anche il rapporto delle stelle fisse con i Luminari Sole Luna e con il Signore dell’Ascendente.
  • Un altro astrologo rinascimentale, William Lilly, ci dice che alcune stelle hanno effetto anche con una orbita di 5 gradi. Lilly dice che Algol congiunta a un pianeta entro 5 gradi di orbita, rende il pianeta malefico e leso!
  • Come ultimo punto, per quest’occasione, segnalo il testo contemporaneo che uso per orientarmi nella interpretazione delle stelle: The fixed stars and constellations in astrology di Vivian Robson, il link a fine articolo vi indica il riferimento di dove acquistarlo tramite Amazon online; è un testo che oltre a indicarci la natura delle stelle secondo la tradizione, ci indica un orientamento interpretativo con intuizioni anche contemporanee, un libro che è molto snello e fluido, facile anche da tradurre nonostante sia in inglese, immediato e utile per chi vuole orientarsi nel mondo delle stelle fisse.
 Charles Starkweather

Ora intendo affrontare il caso di Charles Starkweather: pare che il suo istinto omicida sia emerso improvvisamente; gli psichiatri dichiararono all’epoca dei fatti che fu una vera e propria “furia omicida” improvvisa, ha ucciso undici persone, nell’arco di due mesi, tra il dicembre 1957 e il gennaio 1958. È un caso emblematico e molto curioso, perché il suo istinto omicida è emerso improvvisamente. Ha ucciso con la complicità (probabilmente era una povera vittima) della partner di quei tempi, rilasciata dopo 17 anni di carcere, mentre Charles entrò nel braccio della morte e non ne uscì più, arrivando alla pena di morte il 25 giugno 1959. Il caso che analizzo in questa occasione non si limiterà solo all’osservazione delle Stelle nel momento di nascita, ma osserveremo anche i Transiti che attivavano i punti di nascita del serial killer nel suo primo delitto.

CASTOR SORGE ALL’ORIZZONTE e sappiamo che l’Ascendente è ciò che “mostriamo” come prima immagine agli altri. Charles era considerato una persona di ottima presenza, e molto attraente, per questo le persone si fidavano immediatamente di lui, per l’aria socievole, disponibile, amichevole. Alfa Gemini (Castor la vedete nel grafico con il numero 28) che sorge all’orizzonte, appena sopra l’ascendente, fa gli amanti della musica e delle arti, quelli di bell’aspetto, poliedrici e factotum, rende di bella presenza, amanti degli affari e abili contrattisti. Castor è della natura di Giove-Mercurio. Tuttavia se la stella ha aspetti stretti a pianeti malefici, come Marte e Saturno, fa emergere il suo temperamento negativo: in questo caso Castor a 19.23° in Cancro è in aspetto di quadratura partile a Marte in Bilancia a 19.24°. L’orientamento secondo il manuale di Robson è quello di una stella che evocherebbe il rischio di carcere per affari loschi, inganni, ferite al viso, e rievocherebbe l’immagine delle pugnalate sanguigne. Capite dunque che gli aspetti ai pianeti sono fondamentali, ma a mio giudizio devono essere aspetti molto stretti, secchi, per essere realmente importanti. Seguendo le indicazioni di Cardano, il signore dell’ascendente è la Luna come domicilio del Cancro, ma è priva di aspetti significativi, quindi verifico il Signore dell’Ascendente per esaltazione, controllando Giove che ha un aspetto secco ad ALGOL stella notoriamente malefica che appunto irradia i suoi contenuti in un pianeta che governa per esaltazione l’Ascendente.

Insomma ciò che vediamo sorgere all’orizzonte non è molto promettente e rivela un temperamento anche qui marziale, anche solo considerando Castor in quadratura partile a Marte radix: la stella in aspetto a Marte pur mantenendo i suoi caratteri Giove-Mercurio, è irradiata da una marzialità in esilio (Marte in Bilancia) e castrata (basso nell’orizzonte in un segno non amico), in una nascita notturna, quindi molto umida; quindi l’analisi degli umori e dei temperamenti mi porta a dire che Marte conferisce il desiderio di emergere e di essere considerati nelle qualità  e doti intellettuali, fisiche, caratteriali, economiche, ovvero manifesta il tipico atteggiamento da “simpaticone” e persona bonaria, anche se cela dietro di sé segreti e minacce oscure, covate nell’invidia (Marte in Bilancia) di non avere ciò che altri possono, invece, possedere.

Passiamo al Medio Cielo che è il luogo di massima culminazione, è il cuore del cielo. Qui giace una stella interessante, SCHEAT che si posiziona in modo più “violento” di Algol. Infatti ricordo che le Stelle Fisse specialmente negli angoli del Grafico di nascita, risultano essere più potenti.

Scheat si presta veramente a poche interpretazioni possibili. È della natura di Marte e Mercurio, purtroppo causa sventure, omicidio, suicidio e annegamento. Dipende sicuramente da come è posizionata, essendo culminante risulta forte, inoltre la casa dieci è governata da Giove che è in aspetto ad Algol, e in casa dieci troviamo Saturno. Devo aggiungere altro? In questa posizione, SCHEAT ha manifestato il suo lato più cruento, dando una predisposizione temperamentale ad atti molto violenti che potevano sfociare in omicidio, come poi la cronaca ci racconta nella biografia di questo serial killer. L’emersione del temperamento violento ATTENZIONE non è emerso per Scheat al Medio Cielo ma per la concomitante presenza di Giove governatore della Casa Dieci in aspetto ad Algol: è un “concerto di energie” che ha compartecipato a certi impeti nel soggetto!!! Di certo non è sufficiente avere Scheat al medio cielo per diventare assassini.

Direi di fermarmi su SCHEAT … perché è la stella con la posizione più forte, dell’intero grafico. Controlliamo ciò che accadde nel mese in cui  esplose la furia omicida di Charles. Il primo omicidio che ha dato il via alla sequenza è avvenuto il 30 novembre 1957 intorno le ore 20:00 a Lincoln: si arrabbiò con un impiegato della stazione di servizio della benzina – Robrt Colvert – che si rifiutò di dargli un peluche a credito. Scattò così una scintilla in Starkweather che lo portò a imbracciare il fucile che teneva in macchina, minacciandolo di dargli 100 dollari… e il peluche. Finì con una colluttazione che portò all’uccisione di Colvert con una pallottola in testa. Ricordate cosa scrissi poco fa sull’Ascendente, su Castor e sul suo rapporto a Marte? Vi riporto la citazione: la stella [Castor] in aspetto a Marte pur mantenendo i suoi caratteri Giove-Mercurio, è irradiata da una marzialità in esilio (Marte in Bilancia) e castrata (basso nell’orizzonte in un segno non amico), in una nascita notturna, quindi molto umida; quindi l’analisi degli umori e dei temperamenti mi parte a dire che Marte conferisce il desiderio di emergere e di essere considerati nelle qualità  e doti intellettuali, fisiche, caratteriali, economiche, ovvero manifesta il tipico atteggiamento da “simpaticone” e persona bonaria, anche se cela dietro di sé segreti e minacce oscure, covate nell’invidia (Marte in Bilancia) di non avere ciò che altri possono, invece, possedere. Insomma mi pare evidente che la furia omicida scatta perché il serial killer voleva una cosa che gli è stata proibita, in un momento in cui non aveva denari, o possibilità di credito, sentendosi in questo umiliato e offeso nella dignità, è emerso il suo demone interiore.

In quella data che transiti avevamo? Eravamo reduci da una rivoluzione solare, un momento importante per una genitura; il gesto esplose nel momento in cui la Luna stava transitando sulla cuspide della Casa Dieci. Cosa c’è sulla cuspide della casa dieci? Proprio la stella Scheat! L’attivazione è Lunare… la furia omicida nasce come istinto arcaico e atavico, come piacere di uccidere senza una motivazione razionale (di difesa o di istinto di sopravvivenza), avviene mentre Marte transita in Scorpione (domicilio notturno) vicino al Nodo Lunare Nord di transito, entrambi in aspetto ai nodi di nascita anch’essi nell’asse Toro-Scorpione. Insomma un momento veramente epico, dove sono toccati punti delicati, anche karmici, di un individuo. Pare coinvolto l’asse nodale Toro-Scorpione che ci evoca proprio concetti legati al possedere, al possedimento, alla capacità e al potere di acquisto, al senso materialistico della vita e… dunque alla capacità di saper rinunciare, di limitarsi nei desideri e di saper accettare una rinuncia o un no. Cosa che il serial killer non ha saputo fare, e per un “no” forse pronunciato male, è emersa tutta la sua furia omicida e assassina, in una sorta di risveglio mannaro degli istinti più bestiali, dove la Luna culminante pare essere attivatore dell’evento.

TESTO CONSIGLIATO SULL’INTERPRETAZIONE DELLE STELLE
in lingua inglese

ASTROLOGIAFrancesco FaraoniIndagine Astrologica

Le Stelle Fisse nei casi di cronaca: Erika De Nardo | Francesco Faraoni

Un trattato o compendio di Astrologia forense ancora non esiste. In varie occasioni, gli astrologi hanno cercato di individuare nelle carte di nascita di soggetti che si sono macchiati di atroci delitti, le corrispondenze o analogie celesti. C’è una pubblicazione americana chiamata Criminal Astrology, composta da due volumi, dove una Astrologa ha cercato di trattare il fenomeno, suscitando interesse, ma nei feedback ricevuti spesso i lettori hanno sollevato la questione che in molti erano alla ricerca di un vero e proprio manuale, nonché di una casistica, assente nei suoi manuali che si limitano a fare la crono-storia di certi eventi, dando una occhiata ai transiti e agli aspetti radix.. Sappiamo bene che in astrologia la statistica non ha senso, questo perché la disciplina Astrologica è soggetta a così tante variabili che appartengono al cielo ma anche al luogo in cui viviamo e cresciamo, nonché alle variabili culturali e sociali, che è impossibile pretendere statistiche attendibili. Anzi, chi le ha fatte o le promulga, a mio giudizio ha compiuto lavori inutili.

L’astrologia è una materia che si basa su umori, temperamenti, vibrazioni, energie, tradotti attraverso il linguaggio astrologico, anche attraverso il linguaggio dei  miti, dei simboli e delle leggende. Il delitto è un momento molto particolare per chi lo vive, perché specialmente nei casi più efferati, la violenza che viene messa in campo è enorme, e il più delle volte sfocia in un atto di repressione verso la vittima, fino all’estremo: l’uccisione. Non parliamo dunque di reazioni “normali” dove si può discutere con qualcuno, anche animatamente o alzando la voce, parliamo di momenti in cui si perde il controllo e il temperamento e l’umore individuale sfocia nella violenza.

Le stelle fisse. Questi puntini luminosi mi hanno sempre affascinato, da sempre le ho gestite utilizzando quelle più note, e usando tecniche autonome anche perché non esistono indicazioni specifiche su come devono essere osservate… Le stelle insieme ai luminari (Sole e Luna) sono i primi “corpi” celesti contemplati e studiati dall’uomo. Le stelle fisse sono un qualcosa che ci riconduce veramente all’origine del tutto. Per questo non esistono fonti che ci dicono in modo certo quale era l’approccio interpretativo originario, personalmente seguo le intuizioni di alcuni Astrologi contemporanei, nonché le indicazioni di celebri manuali che hanno affrontato l’argomento (vedi Stelle Fisse di Giacomo Albano) e l’approccio orientativo di qualche autore antico (Cardano e Tolomeo).

Aforisma 122 Sezione VI – Gerolamo Cardano. Quando appaiono indizi di gravi delitti guarda se ci siano forti stelle malefiche… se affliggono Sole o Luna o signore dell’Ascendente.

Cardano ci dice in caso di delitti efferati di verificare l’azione malefica delle stelle, specialmente rispetto ai due Luminari (Sole e Luna) e al signore dell’Ascendente. Il suo orientamento è a mio giudizio molto condivisibile, perché i Luminari rappresentano i due Astri che sono deputati alla regolazione generale dei temperamenti di un individuo; sintetizzano gli equilibri individuali, emotivi, psicologici, fisici. Inoltre viene preso in considerazione l’Ascendente, un angolo molto importante del grafico perché rappresenta il punto in cui all’orizzonte Sorge al momento della nostra nascita un “segno” preciso dell’eclittica, è chiamato anche punto sorgente è in analogia all’alba. Inoltre, è necessario guardare la “prime stelle” che sorgono all’orizzonte nella data di nascita di un individuo, bisogna poi osservare i “due pianeti” che precedono e antecedono la stella sorgente (cosa che ho fatto sempre personalmente e che è una mia idea e intuizione); il pianeta che viene dopo la stella sorgente ci indica verso quale materialità la natura della stella si orienterà, mentre il pianeta che viene prima della stella sorgente ci indicherà quale è l’impulso profondo da cui scaturiscono certi temperamenti. Poi è a mio giudizio necessario tenere in considerazione i due malefici: Marte e Saturno e la loro relazione con le stelle fisse.

QUALI STELLE TENERE IN CONSIDERAZIONE? In questa indagine di Astrologia criminale terrò in considerazione le 30 stelle indicate da Anonimo 379 AD, ovvero le stelle più brillanti e più importanti (sono in tutto 30 stelle). Nei grafici che esaminerò, noteremo persone del passato ma anche dell’attualità che si sono macchiate di delitti atroci, con sentenze passate in giudicato (principio del ne bis in idem) quindi parliamo di casi accertati da una verità giuridica e processuale. Le analisi non intendono giudicare moralmente qualcuno, ma analizzare esclusivamente il “temperamento”. Cosa intendo osservare? Semplicemente l’energia temperamentale in gioco, nella relazione alle stelle fisse. Al termine dell’analisi dei casi, un commento astrologico sul tema alla luce delle osservazioni compiute. Comincio con il primo caso, quello di Erika De Nardo.

 

ERIKA DE NARDO

Erika De Nardo è stata la responsabile del Delitto di Novi Ligure avvenuto il 21 febbraio 2001 dove insieme al suo ex fidanzatino Mauro Favoro chiamato Omar ha ucciso premeditatamente la mamma Susanna e il fratellino Gianluca, con efferata cruenza e violenza. (fonte wikipedia) Vediamo il grafico di Erika, nel cerchio esterno le 30 stelle fisse più luminose e più importanti.

Appena sopra l’ascendente incontriamo ZUBEN che dunque sorge all’orizzonte; tuttavia è più determinante la stella successiva, Agrippa ALPHEKKA perché a 12° nello Scorpione, si congiunge a un pianeta di nascita, Saturno a 13° in Scorpione. Entrambe le Stelle sono della natura di Giove-Mercurio. Sono due stelle orientativamente benefiche perché danno senso del gusto, amore per la letteratura, vocazione per le arti in genere, inclusa filosofia e arti umanistiche; Erika in effetti si è dopo la sentenza definitiva concentrata sullo studio umanistico, conseguendo con un voto di 110 e Lode una laurea in Filosofia. Questa predisposizione umanistica è quindi visibile nelle due stelle che sorgono all’orizzonte. Il temperamento che questa stella conferisce è quello mercuriale e gioviale, ma Alphekka si congiunge a Saturno quindi la natura Mercurio-Giove indicata da Anonimo può risultare un po’ castrata e in difficoltà. Secondo Tolomeo la stella ha la natura di Venere-Mercurio e quindi dovrebbe conferire capacità artistiche, ma anche una certa tendenza alla stanchezza, all’esaurimento veloce delle energie fisiche, alla disillusione. Dal punto di vista subsolare, la stella potrebbe indicarci una vocazione ai piaceri e alla necessità di soddisfarli: poiché Alphekka è congiunta a Saturno, questo desiderio di soddisfare i piaceri può a volte dover affrontare dei sensi di limite, delle castrazioni, o delle regole punitive o restrittive, congiunta a Saturno è indicata da alcuni testi come stella che da una parte porta desideri amorosi e passioni forti dall’altra una incapacità a realizzarle realmente (frustrazione affettiva nelle relazioni).

Questa stella ci dice più che altro che Erika è nata con una grande voglia di soddisfare i propri desideri e le proprie passioni, la congiunzione Agrippa a Saturno ci dice che sono facilitate le soddisfazioni razionali, quindi si è avvantaggiati per gli studi e la formazione, specialmente umanistica (filosofia, lettere, arti in genere) meno invece quella affettiva e relazionale, dove possono aleggiare frustrazioni e insoddisfazioni, per un senso generale di castrazione o di incapacità di provare piaceri reali e tangibili.  Osserviamo però che Alphekka e Zuben, le prime due stelle che sorgono all’orizzonte, sono contenute all’interno di Marte e Saturno. Il pianeta che “precede” il sorgere delle stelle è MARTE quello che segue è SATURNO.

Secondo le mie esperienze personali, la natura benefica o malefica di una stella fissa è potenzialmente amplificata o denaturata o ridotta dai “pianeti” che precedono e antecedono, specialmente in riferimento alle stelle che sorgono all’orizzonte

Ho spesso notato che stelle benefiche contenute all’interno di uno spazio delimitato da pianeti malefici (saturno marte), spesso non recano affatto benefici. Nel caso di Erika dunque questa stella da sicuramente doti, vocazioni, passioni per l’arte, la letteratura, la filosofia, ma anche forti desideri di passione emotiva erotica e sentimentale, tuttavia la presenza di Marte (che precede) e Saturno (che antecede) fa supporre che questi desideri siano castrati, limitati,impediti, non soddisfatti realmente. Notiamo nel grafico che Marte sorge all’orizzonte… è un Marte veramente forte, e quindi la stella ALPHEKKA e Zuben risentono della radiazione marziale ma anche di quella saturnia: nel delitto di Novi Ligure alcune ricostruzioni ritengono che la premeditazione dell’omicidio sia maturata in Erika intanto come sfida d’amore verso il suo ragazzo (sei disponibile per quanto mi ami ad uccidere?) ma anche per un senso di limite e restrizioni, imposto da una famiglia che imponeva – giustamente – regole ai propri figli, inclusa Erika, che al tempo della sua adolescenza forse non ha saputo accettare con maturità e senso di responsabilità, vedendo in esse un limite più che un orientamento per crescere e maturare.

Gerolamo Cardano ci ricorda che nel caso di delitti atroci dobbiamo vedere eventuali stelle in relazione al Signore dell’Ascendente e ai Luminari. Rispettando questo orientamento possiamo osservare dal grafico quanto segue:

  • l’Ascendente è governato da Giove, pianeta che risulta congiunto a Simbolo Behenian Vega Star Vulture Cadens VEGA (notorietà) e opposto a Sirius - Agrippa.png SIRIO (voglia di comando). Le due stelle sono molto potenti, sono attivate da Giove che è signore dell’Ascendente, quindi la voglia di comando e di dirigere è forte poiché Vega della natura di Venere-Mercurio e Sirio della natura di Giove-Marte spingono il timoniere dell’oroscopo a imporsi sugli altri, l’atteggiamento quindi è magnetico, capace di coinvolgere, di orientare, capace di decidere.  Omero considera Sirio una stella che causa respiro bruciante, soffocante, molti testi la indicano che se mal posta nel grafico può indurre a morte violenta o ad una fama importante dopo la morte, è spesso considerata una stella che rende noti e famosi, per opere associate a temperamenti collerici. Molto interessante Vega che sicuramente è una stella che conferisce notorietà e fama, ma se posta in modo leso nel grafico di nascita, la notorietà potrebbe essere legata a scandali o a delitti. Nel testo di Robson “The fixed stars and constellation in astrology” la congiunzione di Vega a Giove, può indicarci prigionia e reclusione per qualche delitto che renderà la persona anche potenzialmente celebre.
  • Per quanto riguarda i luminari, è in particolare la Luna ad essere soggetta alla luce delle Stelle Fisse. La Luna è congiunta alla stella ALPHERATZ e quindi è in aspetto di quadratura a Sirius - Agrippa.png SIRIO. Sirio è attivata come stella da una opposizione di Giove e della quadratura della Luna, Sirio si posiziona in casa Otto. Sempre il testo di Robson ci indica che Sirio pur essendo una stelle potenzialmente benefica, se posizionata in punti del grafico non “buoni”, può darci invece un orientamento negativo, fama e celebrità più per cose nefaste che belle. Sirio si posiziona in Casa Otto dove la luce della Stella illumina “contenuti torbidi”. Robson dice che se la Luna è congiunta ad Alpheratz anche se di natura benefica  e se la Luna è mal messa o in relazione a Sirio, presagisce morte per amara da taglio, infuocata, e bestialità. Questa conformazione è presente nel Luminare Notturno, la Luna è congiunta ad Alpherats e fa quadratura a Sirio, che è in opposizione a Giove signore dell’Ascendente. La morte è in questo caso stata espressa più sugli altri che su sé stessi: arma da taglio, arma infuocata (modalità violenta e crudele), bestialità.
  • Denebola è l’ultima stella che guarderei nel grafico di Erika, si tratta di una Stella importante perché è nella Culminazione Celeste, nel così detto “cuore del cielo”. Stella della natura di Saturno-Venere, conferisce giudizi rapidi, se ben aspettata è favorevole più agli studi, e favorisce chi conduce una vita più isolata. Meno adatta a chi ha ambizioni d’amore e di relazione che con questa stella culminante è difficile possa concretizzarsi. E’ valorizzato Saturno in questo caso, che incontriamo in Casa XI che fa presagire per Erika un futuro isolato da mondanità, persone, mondo sociale.

ALGOL – Tuttavia se stiamo ricercando aspetti negativi, a mio giudizio la Stella che Tramonta nel grafico ci può dare l’indicazione di una “stella” che venendo meno la sua luce (la sua visibilità) amplifica in potenza i suoi aspetti più difficili: questo approccio che sottolineo è personale, vede nel caso in esame proprio Simbolo Algol (Agripe 1531) .svg ALGOL TRAMONTANTE in aspetto di opposizione a Marte nascente, ovvero sorgente all’orizzonte. Questa è una potente conformazione, che insieme a quella osservata in riferimento alla Luna ci da caratteri nefasti e malefici: secondo alcuni testi, ALGOL quando è angolare e in aspetto a Marte, fa gli assassini. Qui abbiamo un ALGOL tramontante, in aspetto a Marte, angolare vicino la cuspide del discendente, appena sotto l’orizzonte. Direi che non c’è da aggiungere altro. Secondo William Lilly qualsiasi pianeta entro cinque gradi dalla congiunzione con ALGOL è da ritenersi aflitto e leso.

CONCLUSIONI SUL GRAFICO DI ERIKA

L’efferatezza del crimine è a mio giudizio rintracciabile in modo particolare nella congiunzione LUNA-ALPHERATS che è in quadratura a SIRIO, questa condizione come detto ci può parlare di morte violenta, per ami da taglio, arma infuocata, bestialità. La modalità e il temperamento di questa conformazione è potente e collerica, amplificata dal fatto che la Luna è in un segno, Ariete, governato da Marte che è sorgente nel grafico di nascita, ovvero appena sopra l’orizzonte, quindi molto forte, molto potente, questa conformazione può portarci a dire che Erika ha un temperamento marziale, collerico e fortemente  improntato nei caratteri di Marte e nell’elemento Fuoco. Come ci ricorda Cardano, l’elemento dominante è spesso indicato dal segno dell’Ascendente e dal segno successivo in posizione angolare (quello del medio cielo): nel caso di Erika il temperamento è Fuoco perché il Sagittario è il segno sorgente, quello successivo è Terra, Vergine, segno in cui troviamo la cuspide del mediocielo (successivo in senso orario rispetto all’ordine dei segni nel cerchio zodiacale). Il temperamento è Fuoco-Terra con un Marte forte poiché appena sopra l’orizzonte, e quindi amplifica i significati della Luna in Ariete congiunta ad Alpherats e quadrata a Sirio, stella a sua volta opposta a Giove, governatore dell’Ascendente e timoniere dell’oroscopo. Non meno rilevante è la stella che tramonta, ALGOL che come indicato proprio fa è in aspetto a Marte, e potenzialmente è in analogia all’azione omicidiaria o comunque conferisce un carattere potenzialmente violento. Prossimamente altri casi che analizzerò soffermandomi sulle stelle fisse.

SECONDO CASO – Charles Starkweather e la Stella Scheat nel Medio Cielo CLICCA QUI

TESTO CONSIGLIATO SULL’INTERPRETAZIONE DELLE STELLE
in lingua inglese