Attualità: costume, società, culturaLa morte misteriosa di Edgar Allan Poe: le stelle e gli aspetti alla luce dell’astrologia

Avatar Francesco FaraoniMaggio 22, 202029716 min

La morte di Edgar Allan Poe è ancora oggi avvolta nel mistero.  Gli ultimi giorni di vita di Edgar sono veramente misteriosi.  Il 27 settembre 1849 decise di recarsi a Filadelfia per sbrigare certi affari, ma non arrivò mai a destinazione, fu invece ritrovato sdraiato a Baltimora, sui marciapiedi di una strada. Edgard Allan Poe all’età di 40 anni inizia a perdere il controllo della realtà e lentamente morirà qualche giorno dopo.

Era irriconoscibile, il volto cambiato, abiti sporchi, in forte stato confusionale, prostrazione fisica; mentre veniva soccorso cominciò a pronunciare, come un mantra, il nome di Joseph Snodgrass, un suo amico editore.  Snodgrass fu coinvolto in questo delirio di Poe, senza una ragione o un motivo chiaro, perché ripeteva il suo nome? L’amico aiutò Poe nel ricovero, nessun parente riuscì a spiegare il motivo della presenza di Edgar a Baltimora, ne perché si trovasse in quelle condizioni. Durante il ricovero Poe non uscì mai dallo stato confusionale, morì poco dopo, il 7 ottobre 1849, in stato confusionale, totalmente alienato dal mondo e dalla realtà, nel più fitto mistero. Ancora oggi non sappiamo il perché Poe è stato trovato in quelle condizioni, quale la causa scatenante. Alcuni hanno ipotizzato che la sua morte fosse legata all’abuso di alcool, che in quell’occasione fu un vera e propria intossicazione che in quei tempi non riuscirono a diagnosticare e trattare. Tuttavia questa ipotesi appare molto strana perché nelle intossicazioni mortali da alcool sono evidenti alcuni sintomi come l’odore alcolico del respiro, il rossore epidermico, gli occhi lucidi, nausea e vomito… questi erano sintomi assenti. Dagli esami del resti cadaverici è stato escluso definitivamente l’ipotesi dell’intossicazione da alcool, grazie ad un test sui capelli, nonché una morte causata da febbre perniciosa, rabbia o altre infezioni mortali. C’è una teoria, non dimostrata, che ritiene possibile un tumore al cervello, ma appunto è solo una ipotesi. molti biografi invece insistono sul fatto che Poe sia stato ucciso da qualcuno della famiglia della sua presunta fidanzata, Sarah Elmira Royster, un matrimonio che la famiglia voleva impedire a cuasa dell’instabilità sociale di Poe. Ad oggi, tuttavia, non sappiamo la causa esatta e certa della morte dello scrittore, si ipotizza un avvelenamento con un veleno particolare, nuovo in quel periodo, verso cui non c’era antidoto e che poi nel tempo è andato scomparendo nei resti del corpo di Poe.

 

LA CASA DELLA MORTE

In astrologia la casa della morte è la Casa Otto, può darci informazioni generali sulla morte, ciò non deve spaventarci perché come la vita, anche la morte è un evento naturale che appartiene alla nostra esistenza. Osserviamo il grafico di nascita di Poe…

La Casa Otto è governata da Mercurio, che è puntualissimo nel rappresentare la modalità attraverso cui Poe è morto. William Lilly nel suo testo rinascimentale di Introduzione all’Astrologia associa a Mercurio nel paragrafo dedicato alla salute, la confusione mentale, capogiri, pazzia, vertigini, leggerezza mentale, malattia del cervello, tisi, balbuzie, difetti del linguaggio, allucinazioni ossessive, amnesia, mancanza di memoria, disturbi della mente e dell’intelletto. Insomma queste sono le analogie di Mercurio che è nel grafico di Poe governatore della casa otto. Poe è morto in uno stato di disordine mentale, è stato trovato in uno stato di allucinazione e confusione… pienamente in analogia al governatore della casa otto, appunto.

Mercurio di Poe è nel cuore del Sole, un Mercurio veramente potente, e accecante. Sole-Mercurio sono nei confini di Saturno, nel segno del Capricorno, in Casa Tre governata da Saturno in Sagittario in casa uno.  La casa tre rappresenta i movimenti e le attività del quotidiano, gli affari giornalieri, le attività legate a scartoffie, e documenti, in effetti inizialmente Poe doveva recarsi a sbrigare delle pratiche… di quegli impegni originari non si sa se sono stati assolti e perché da Filadelfia si sia ritrovato a Baltimora. La casa tre è anche la casa degli incontri improvvisi, rapidi, veloci, non preventivati, è dove vengono rappresentati – per esempio – gli incontri con il nostro vicino di casa, o con il panettiere, o con il commesso del supermercato, sono gli incontri non programmati che facciamo durante le nostre attività quotidiane. Mercurio incarna diversi tipi di personalità, sempre secondo William Lilly rappresenta: letterati, uomini di cultura, filosofi, matematici, astrologi, mercanti, segretari, scrivani, indovini, scultori, poeti, oratori, avvocati, insegnanti, librai, stampatori, cambiavalute, procuratori legali, ambasciatori, commissari, impiegati, progettisti, contabili, notai, ladri, ministri, portaborse, truffatori, sarti, corrieri, messaggeri, valletti, usurai. Segue il grafico del momento in cui è stato ritrovato, a Baltimora, in stato confusionale. Il cerchio interno domificato rappresenta il suo grafico di nascita, quello esterno il suo ritrovamento.

Sono alcuni i transiti più significativi, Mercurio di transito che rievoca il Governatore della Casa Otto, è proprio sull’ascendente (ha incontrato colui che lo porterà alla morte, Mercurio…); la Luna nell’orario indicato dei primi avvistamenti di Poe buttato su un marciapiede posiziona il luminare proprio sulla cuspide della casa sette, luogo delle relazioni, degli incontri. L’asse nodale di transito sta passando sopra la Venere e la Luna di nascita di Poe, in Quarta Casa (famigliarità) e Marte di transito è in ottava, e si prepara ad uscire dalla casa otto (e sappiamo bene quanto i pianeti siano forti in entrata e in uscita sulle case celesti). Prima di esprimere un mio parere del perché sia stato trovato in uno stato confusionale che lo ha portato alla morte, voglio osservare le stelle più brillanti nel suo grafico.

Partirei dalla Stella ALTAIR congiunta  Mercurio e Sole. Mercurio governatore della casa otto. Questa stella è della natura di Marte-Giove, conferisce onori veloci ed effimeri, e proprio quando è associata a Mercurio, secondo Robson causa delusioni durante i viaggi, ma anche sofferenza sociale, difficoltà e disgrazie, nonché strane esperienze (e infatti Poe è morto in circostanze strane, che ancora oggi non sono state chiarite). Tuttavia Altair non è considerabile una stella forte nel grafico di Poe, perché contano quelle legate agli angoli. Nell’ascendente, appena sopra l’orizzonte, sorge Agrippa1531 Alchameth.png ARCTURUS E Agrippa1531 Spica.png SPICA congiunti a Marte.  Questo aspetto conferisce notorietà, tuttavia predispone anche alla litigiosità e ad avere nemici nascosti che possono, per invidia o altro motivo, procurare danni.

Sappiamo che Poe non era uno stinco di santo, e il suo abuso di alcol lo ha spesso messo in cattiva luce nel mondo degli intellettuali. La stella più alta è ALPHARD… tra le varie indicazioni secondo Robson ma anche quelle di autori antichi osserviamo che Alphard quando forte e dominante può essere indice di morte per annegamento, veleno o asfissia… può determinare una morte improvvisa. Alphard è una stella culminante per Poe, quindi il suo valore è molto orientativo, di come le cose “andranno a finire”. È inoltre in linea alla personalità dello scrittore, perché indica fama, notorietà, ma anche una certa immoralità e poco autocontrollo.

Molto interessante Agrippa ALPHEKKA che è proprio in Ascendente, forte perché congiunta al Nodo Nord e in aspetto di Trigono alla Luna. Questa è una stella della natura di Venere-Mercurio, si trova appena sotto l’orizzonte, non sorge quindi al momento della nascita, ma è nella luce dell’Alba… Sottolineo questo perché la stella ci parla di Amore e sentimenti, a volte predispone a relazioni nascoste o ad adulterio; inoltre è una stella che favorisce poeti e scrittori, e proprio congiunta al Nodo nord pare essere la stella che ha destinato Poe alla sua fama attraverso gli scritti arrivati fino  a noi… ma è anche una stella in trigono al Medio cielo, e una stella che pur stando nei pressi dell’Ascendente, ha sopra di sé un Marte sorgente in casa dodici e che porta una vulnerabile affettiva ed emotiva, e l’amore può essere anche causa di nemici nascosti.

Allan Edgrard Poe non è morto “da solo” ma in compagnia, o meglio per colpa di qualcuno. La stella culminante ci orienta verso la possibilità di un avvelenamento, le stelle all’orizzonte verso atti di vendetta, il governatore della casa otto, Mercurio, congiunto ad Altair conferma una morte durante un viaggio, e ci amplifica il concetto di sofferenza-sociale. A mio giudizio i biografi che ipotizzano l’idea di un omicidio voluto da parenti di una presunta fidanzata di Poe, sia abbastanza attendile, qualcuno che non voleva “in famiglia” un  artista ubriacone che era meglio eliminare…. In qualche modo. In quei tempi molti veleni non erano diagnosticabili per alcuni nemmeno esistevano antidoti, molti veleni sono non tracciabili nei resti cadaverici, perché certe sostanze tossiche possono sparire passati alcuni giorni o alcuni anni dalla morte. La morte di Poe rimarrà avvolta nel mistero, un  po’ come i protagonisti delle sue storie, spesso oscuri e misteriosi.

Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell’intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell’intelletto in generale. – Edgar Allan Poe

 

Avatar

Francesco Faraoni

FOUNDER DI THE SUN ASTROLOGY - studioso e ricercatore in ambito astrologico, ad approccio umanistico e della filosofia naturale.

I contenuti presenti sul sito "Thesunastrology.it" dei quali sono proprietari gli autori, non possono essere copiati, riprodotti o ripubblicati su altri siti o blog senza autorizzazione dell’autore stesso. È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi forma o mezzo. È vietata la pubblicazione e redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dell’autore. Ogni violazione sarà perseguita secondo norma di legge. Per richieste di informazioni prego contattare l'email
redazione-blog@thesunastrology.it

CC

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts

THE SUN ASTROLOGY

Blog Magazine ad aggiornamento non periodico frutto delle passioni e delle competenze dei singoli autori, diretti proprietari e responsabili dei contenuti proposti. Gli articoli pubblicati sono approfondimenti di libera consultazione.
______________________________________________
I contenuti presenti sul sito "Thesunastrology.it" dei quali sono proprietari gli autori, non possono essere copiati, riprodotti o ripubblicati su altri siti o blog senza autorizzazione dell’autore stesso. È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi forma o mezzo. È vietata la pubblicazione e redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dell’autore. Ogni violazione sarà perseguita secondo norma di legge. Per richieste di informazioni prego contattare l'email
redazione-blog@thesunastrology.it

Il presente contenuto è protetto da Licenze Creative Commons
CC + SA + BY + TO REMIX + NC

TheSunAstrology, 2020 © All Rights Reserved