Attualità: costume, società, culturaLe definizioni dei 7 Pianeti nel testo seicentesco Epitome Comosgrafica di P. Coronelli

Avatar Francesco FaraoniGiugno 11, 202034622 min
planetary+sorcery[1]

La digitalizzazione e l’era di internet ha un suo vantaggio. Moltissimi testi antichi sono oggi digitalizzati, ovvero dalle biblioteche internazionali e nazionali possiamo trovare testi antichi, ormai di pubblico dominio, che liberamente possiamo scaricare e studiare. Mi ha sempre incuriosito il “libro antico”, non perché lo consideri più vero di uno moderno, piuttosto perché mi affascina l’idea di leggere il pensiero di un autore vissuto secoli fa. Mi incuriosisce l’idea di capirne il metodo di osservazione, l’esperienza, il modo che aveva di guardare le cose, immaginandolo nella sua opera attiva. E’ anche un modo per riportare in vita il “ricordo” di certe memorie che – in questo caso – non dobbiamo scordare in riferimento allo studio dell’Astrologia.

In questa occasione vi propongo degli stralci tratti dal testo EPITOME COSMOGRAFICA di P. Coronelli, sui Sette Pianeti Fondamentali; troverete a fono articolo il pdf di questo testo (originale) che potrete così scaricare e consultare liberamente.

 

SATURNO – Gli Astrologi lo fanno mascolino, diurno, malefico maggiore, freddo e secco; melanconico e distruttore d’ogni cosa. I suoi raggi sono perniciosissimi, influenzano la timidità, la dissimulazione, l’ingratitudine, l’avarizia, la stupidità, la gelosia e la severità. ma quando è favorevole mentre guarda Giove (ovvero se in genitura è in aspetto armonico a Giove) rende le persone felici, ecclesiastiche (ovvero interessate alle cose sacre) amatori dello studio e delle ricchezze, dediti all’agricoltura, all’economia.

La definizione che viene data è conforme anche all’approccio contemporaneo; oggi l’astrologia moderna è restia nel definire Saturno (come anche Marte) malefico, questo perché a mio giudizio l’avvento del positivismo, dell’illuminismo e del relativismo, hanno spostato tutto sulla ragione e sull’io. Quindi non esiste nulla che può “influenzarci” esternamente, ma tutto è frutto della nostra volontà, delle nostre decisioni. Non sono d’accordo, ci ritornerò sull’argomento: il libero arbitrio è messo in discussione anche dalla fisica teoretica che giustamente dice che è in contraddizione alla Legge della Natura che regola, ordina, ogni cosa dell’uomo nei suoi ritmi biologici, quindi fisici e psicologici. Tuttavia l’avvento della psicologia del profondo ci ha fatto capire che il “conflitto” e la “difficoltà” (concetti associabili a Saturno e Marte ovvero ad una natura malefica), sono esperienze necessarie affinché sia possibile il riconoscimento e l’individuazione dei nostri conflitti e attraverso essi crescere nelle esperienze dell’esistenza. Quindi il malefico esiste ancora, Saturno è un pianeta che sfida la nostra ragione e ci riporta spesso alla realtà delle cose, lo fa a volte con modalità severe. Saperlo riconoscere significa anche aprirsi alla conoscenza e alla crescita intellettuale, pragmatica e analitica, ma anche teologica. Ecco perché Saturno è molto buono a chi conduce una vita di studio o monastica, a chi si dedica alla ricerca, all’agricoltura, ad una vita più solitaria e di ricerca introspettiva.

 

GIOVE – Gli Astrologi affermano che sia mascolino, diurno, temperatamente caldo ed umido; che i suoi raggi siano salutari e che influiscono sulla prudenza, la curiosità, la gratitudine, la bontà, la tenerezza, l’umanità, la modestia, la castità, inclinazione alla religione, lo vedono come il principale autore delle ricchezze e della felicità. Favorisce i poeti.

Se non esistono i malefici… anche i benefici andrebbero rimodulati! Abbiamo esorcizzato i “malefici” dicendo che “no, non esistono… punto e basta!” però non abbiamo fatto lo stesso per i benefici che invece sono considerati tali anche dall’approccio contemporaneo e moderno. Fortunatamente il mio approccio libero e sincretico mi permette di guardare le cose al di sopra, e sono pronto a cambiare idea nel momento in cui apprendo nozioni nuove e illuminanti. Se dobbiamo demonizzare il malefico, dobbiamo per equilibrio di ragionevolezza dire che anche il benefico non esiste! Tuttavia nell’approccio umorale all’astrologia, il benefico intende rappresentare un regolatore di eccessi, ecco perché Giove in aspetto a Saturno (quando armonico) può addolcire Saturno, perché Giove è moderatamente caldo ed umido, quindi “snatura” l’eccessiva freddezza e l’eccessiva secchezza di Saturno; così quando Giove e Saturno sono in comunicazione in modo armonico, l’incontro esprime una risonanza veramente piacevole e armonica! Giove in assoluto è sicuramente un pianeta che può indicarci dove possiamo arricchirci e dove il nostro animo risulterà più “sensibile e buono”, in quali tipo di condizione e di opere, o di attività. Il segno di Giove può indicarci gli aspetti della vita e i contesti dell’esistenza in cui possiamo trovare “maggiori possibilità di ricchezza materiale e spirituale”.

 

MARTE – Nella sua significazione l’astrologia dice che questo pianeta è mascolino, notturno, malefico maggiore, caldo e secco, intemperato. Lo descrivono gli Astrologi come coraggioso, attivo, ambizioso, violento, crudele, precipitoso, inquieto e furioso. Il suo aspetto favorevole rende felicità nella guerra: che molto contribuisca a famosi eventi ma che le di lui cattive influenze cagionano notabili accidenti.

Questa definizione mi ha entusiasmato molto, perché in Marte è evocato anche il concetto del coraggio ambizioso! Infatti se favorevole conferisce felicità nella guerra; cosa intendeva l’autore? Quando c’è una guerra abbiamo sempre dei vinti e dei vincitori, Marte rappresenta sempre il vincitore, mai il vinto! Quindi se dobbiamo andare in guerra (affrontare qualcuno) un Marte favorevole può farci vincere il duello. Tuttavia sono identificati anche caratteri piuttosto negativi, infatti questo è un secondo malefico. Marte è anche violenza, crudeltà, inquietudine, furia precipitosa… tutto questo intanto per un motivo umorale: Marte è eccessivamente secco ed eccessivamente caldo, questa condizione rende gli umori infuocati, accesi, esagerati, esasperati, appunto violenti. Quando Marte è in aspetto negativo o messo male, cagiona accidenti ovvero è il precursore degli incidenti di percorso, degli errori di valutazione, degli sbagli, che si manifestano per una cattiva capacità di analisi e di elaborazione razionale, infatti il suo temperamento è un impulso innato e arcaico, che potremmo associare alla parte arcaica del cervello, Marte è connesso alla parte antica del nostro cervello quindi a quella parte che rievoca istinti primordiali, come quello della sopravvivenza che spesso è un istinto “violento” che pur di “salvarsi” accetta l’idea di far correre un rischio a sé stessi e agli altri.

 

SOLE – Secondo il significato dell’Astrologia, il Sole rende ambiziosi, liberali, generosi, capaci di grandi impieghi, amoroso, mascolino diurno e secco. I Greci lo conoscono come divinità chiamata Apollo e Febo, lo collegano alla musica, alla poesia e alla medicina. Gli egizi hanno un re detto Osiride, vedono nel Sole il loro Osiride trasformato.

Il luminare diurno è visto come capace di grandi impieghi. L’astrologia contemporanea associa infatti alle attività del quotidiano proprio il Sole. Esso rappresenta tutta la nostra vita nelle ore diurne, tutte le attività quindi attive, estroverse, produttive, di ricerca, esplorazione, scoperta, è in un certo senso l’espressione di Tutto ciò che è visibile. Numerosi autori infatti, moderni e antichi, affermano che le Sorti dell’uomo sono tutte soggette al Sole e alla Luna,  i due luminari governano la nascita diurna o notturna e ad essi dipendono tutte le manifestazioni, perché è solo attraverso di essi che gli altri pianeti si “manifestano” e arrivano a noi. Questo aspetto è molto considerato dall’astrologia rinascimentale che per esempio da un valore molto particolare ai Pianeti sotto i raggi del sole e a quelli che non ricevano i suoi raggi!!! C’è insomma una netta distinzione tra un Pianeta che riceve i raggi solari … (attivo e che percepiamo) da un altro che non li riceva (dunque in un certo senso più profondo, inconscio, nascosto). Ricordo inoltre che la luce dei pianeti che vediamo nel cielo stellato, è una Luce data dal Sole. La stessa Luce della Luna è di competenza Solare. Il Sole è il fulcro fondamentale dell’intera esistenza, e quindi dell’intero sistema astrologico.

 

VENERE – Gli Astrologi considerano la virtù maturale e fisica dei raggi di Venere, le attribuiscono qualità assai salutari e dicono che influisce una disposizione ad imprese rilevate, ad onori, impieghi, ed intelligenza negli affari di Stati, significa naturalmente il matrimonio, gli amori, i piaceri, ispira la compiacenza, la grazia, la dolcezza, la pulizia, dona spirito insinuante e affabile, i riti.

Veramente interessante notare come sia indicata una parte di Venere poco affrontata negli approcci moderni, ovvero la parte etica, estetica e morale. Nella descrizione proposta dal testo di fine seicento, la Venere viene indicata come strategica, ovvero se ben messa favorisce la strategia, la diplomazia, quindi l’etica, il saper arrivare alle cose attraverso l’intelligenza emotiva, saper fare affari di stati, questo perché è un pianeta insinuante, ovvero capace di ammagliare, dunque di influenzare anche con modo suadente. Ovviamente non manca la parte più raffinata, ecco che la Venere rappresenta anche l’amore, il matrimonio, i piaceri dell’amore, la grazia. Numerosi aforismi, come quelli di G. Cardano, indicano che attraverso il segno di Venere noi possiamo capire cosa ci piace, ma una Venere mal messa ci parla anche di rapporti difficili proprio con il piacere, o una certa conflittualità nei confronti del piacere. E’ considerata benefica come Giove, definita anche economia domestica in alcuni testi di astrologia moderna, ovvero ci spinge a interessarci a cose più domestiche, più immediate, per esempio ricreare in casa spazi confortevoli, comodi, raffinati, è una tipica  influenza di Venere.

 

MERCURIO – Gli Astrologi che hanno studiato le qualità naturali dei raggi di Mercurio dicono che rende artificioso, furbo, curioso, ed eloquente, ispira forza nell’immaginazione, fecondità nello spirito, ed elevazione nei pensieri. Fa gli uomini ingannatori, infedeli e amatori delle ricchezze ma con una fortuna incostante. E’ di natura versatile, cioè buono con li buoni e cattivo con li cattivi, è secco per la vicinanza che ha col Sole

Questa descrizione è molto in linea con gli approcci contemporanei: Mercurio è argento vivo, è intelligenza fertile e divertente, che può però essere a volte ingannatrice altre invece illuminante. Insomma è in assoluto l’immagine della comunicazione e dell’intellettualità, in ogni sua sfaccettatura. E’ sia conoscenza che ignoranza. Infatti la definizione dice che è buono con i buoni e cattivo con i cattivi. Questo passaggio rievoca alla mia mente alcune affermazioni di altri autori antichi, come G. Cardano, che indica Mercurio come un “malefico” se in aspetto a Marte o a Saturno, e come “benefico” se in aspetto a Giove o Venere. Infatti la natura di Mercurio è neutrale, ovvero versatile e variabile, dipende quindi dagli aspetti che forma. Nel grafici di nascita ho notato tuttavia che un Mercurio assediato da malefici (Marte Saturno ma anche nodi lunari) è un Mercurio meno disponibile alla comunicazione costruttiva e leale, spesso identifica raggiri, o atteggiamenti che tendono all’inganno, è un Mercurio frustrato e castrato nel suo potenziale e assorbe in questo modo i “caratteri” dei suoi vicini che essendo malefici influenzino una maleficità nel pianeta. Al contrario un Mercurio in relazione ai benefici e ben messi, identifica una intelligenza interessante, intellettuale, rivelatrice, che arriva a tutti, comprensibile. Mercurio-malefico spesso (ovvero in aspetto a Marte o a Saturno) può anche darci una intellettualità e una comunicazione sofisticata, che appunto “non riesce” ad arrivare a tutti ma solo a pochi eletti (ovvero ai propri simili….). E questo è un aspetto castrativo del potenziale mercuriale.

 

LUNA – Gli Astrologi che in qualità di fisici vogliono rendere ragione delle virtù naturali dei raggi della Luna, dicono che regola le affezioni e accidenti del corpo e dello spirito, cioè a dire la sanità e l’indisposizione, la qualità del temperamento, la forza, di debolezza dell’immaginazione e ch’ella regge il matrimonio fecondo secondo il suo buono o cattivo aspetto con altri pianeti. Gli autori antichi non sono d’accorso sopra i nomi storici e favolosi che hanno dato alla Luna, in più convergono che gli egizi la chiamassero Iside, i greci Diana.

Il luminare notturno, la Luna! Il suo aspetto ci dice se una unione sarà feconda… in effetti anche nell’approccio moderno viene dato un elevato valore alla posizione della Luna, perché essa è in analogia non solo alle emozioni e ai sentimenti in generale, ma proprio agli umori, a ciò che è “umido” nel nostro corpo. Per questo presiede alla fertilità, il suo simbolo esercita una interessante analogia agli umori sessuali. Ma è anche l’astro collegato alla salute fisica e psichica di un individuo, questo lo si deve sempre a ragioni umorali e temperamentali, la Luna governa l’umidità e quindi governa la parte acquatica del nostro corpo: pensate in un individuo adulto il 65% circa del peso corporeo è rappresentato da massa liquida, ovvero da strutture molto umide e connesse all’acqua. La Luna quindi governa gli equilibri di questi umori. Interessane il fatto che non sia associata alla Luna una analogia alla poesia e all’immaginazione anzi sarebbero due concetti che verrebbero profondamente turbati o alterati da posizioni lese della Luna. Come abbiamo visto in questo testo di cui vi sto riportando delle citazioni, l’arte poetica è messa in relazione al Sole e a Giove! Opinabile, ma comunque molto interessante.

 

TESTO INTEGRALE EPITOME COSMOGRAFICA di P. Coronelli
clicca qui

Avatar

Francesco Faraoni

FOUNDER DI THE SUN ASTROLOGY - studioso e ricercatore in ambito astrologico, ad approccio umanistico e della filosofia naturale.

I contenuti presenti sul sito "Thesunastrology.it" dei quali sono proprietari gli autori, non possono essere copiati, riprodotti o ripubblicati su altri siti o blog senza autorizzazione dell’autore stesso. È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi forma o mezzo. È vietata la pubblicazione e redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dell’autore. Ogni violazione sarà perseguita secondo norma di legge. Per richieste di informazioni prego contattare l'email
redazione-blog@thesunastrology.it

CC

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts

THE SUN ASTROLOGY

Blog Magazine ad aggiornamento non periodico frutto delle passioni e delle competenze dei singoli autori, diretti proprietari e responsabili dei contenuti proposti. Gli articoli pubblicati sono approfondimenti di libera consultazione.
______________________________________________
I contenuti presenti sul sito "Thesunastrology.it" dei quali sono proprietari gli autori, non possono essere copiati, riprodotti o ripubblicati su altri siti o blog senza autorizzazione dell’autore stesso. È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi forma o mezzo. È vietata la pubblicazione e redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dell’autore. Ogni violazione sarà perseguita secondo norma di legge. Per richieste di informazioni prego contattare l'email
redazione-blog@thesunastrology.it

Il presente contenuto è protetto da Licenze Creative Commons
CC + SA + BY + TO REMIX + NC

TheSunAstrology, 2020 © All Rights Reserved